Consigli pratici per l'utilizzo di una padella in ferro per frittura

La padella in ferro è detta anche lionese proprio perchè proviene da Oltralpe. E' stata recentemente rivalutata poichè si è appurato che non rilascia sostanze tossiche durante la cottura, oltre al fatto che gode di una lunga durata nel tempo e si può acquistare ad un costo decisamente contenuto.
La padella in ferro è l'ideale per la realizzazione della frittura e per la rosolatura. Solitamente ha una  forma bassa e tonda, con diametro tra i 20 e i 40 centimetri e presenta un manico che ha una lunghezza pari al diametro. Può essere disponibile inoltre nel modello con il doppio manico.
Anche se il suo utilizzo principale è la friggitura, la padella in ferro si può comunque definire multiuso poiché viene utilizzata anche per rosolare e grigliare carne e pesce o per saltare le verdure.
E' meno utilizzata invece per cucinare umidi e stufati o per pietanze a base di sughi e che prevedono l'impiego di ingredienti acidi come il limone o il pomodoro.
 
Il ferro è regolatore del calore ed evita che i cibi subiscano sbalzi di temperatura, ecco perchè conviene acquistare una padella in ferro per frittura con il fondo spesso di modo che la sua termoregolazione sia migliore.
Il ferro inoltre si adatta a qualsiasi tipo di riscaldamento, tranne alla cottura con il microonde.
Tra le altre caratteristiche vi è anche la resistenza nel tempo e il miglioramento delle prestazioni man mano che la padella viene utilizzata.
Per mantenere intatte le sue qualità invitiamo a seguire una corretta manutenzione della padella in ferro per frittura, sia per mantenerne l'antiaderenza sia per evitare la formazione di ruggine.

Il principale nemico di questo metallo è l'ossidazione per cui non bisogna assolutamente lavare la padella in ferro in lavastoviglie. Se il lavaggio con acqua si rivela indispendabile, bisogna procedere sempre alla sua asciugatura una volta terminato il lavaggio.
Prima di riporla in dispensa consigliamo di passarla con carta assorbente imbevuta di olio d’oliva, in modo tale che si formi uno strato protettivo sulla padella che impedisce la formazione della ruggine.
Consigliamo infine, di utilizzare esclusivamente una padella in ferro per frittura di pesce, una per la carne e una per le verdure proprio perchè meno la pentola di ferro subisce trattamenti meglio mantiene le sue caratteristiche. 

Scopri tutte le tipologie di padelle in ferro in vendita nel nostro negozio online!

Ricerche correlate:

PADELLA FERRO GRILL CM.38x26 PER INDUZIONE
Pentole e Padelle da Cucina

PADELLA FERRO GRILL CM.38x26 PER INDUZIONE

Codice: 161757
84,50
FRIGGITRICE IN FERRO Ø CM.32 SENZA CESTO H.10 LT.6
Pentole e Padelle da Cucina

Pentola in ferro per frittura senza cesto

Codice: 160421
38,70
PADELLA LIONESE CM.26
Pentole e Padelle da Cucina

Padella ferro lionese Fasa Pentole

Codice: 160909
18,10
FRIGGITRICE IN FERRO CON CESTO Ø CM.26 ILSA
Pentole e Padelle da Cucina

Friggitrice in ferro spazzolato con cesto

Codice: 161905
26,10
PADELLA FERRO PER CASTAGNE Ø CM.28
Pentole e Padelle da Cucina

PADELLA FERRO PER CASTAGNE Ø CM.28

Codice: 161438
16,70
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER e rimani aggiornato su tutte le ULTIME NOVITÀ e OFFERTE SPECIALI di Facco Hotel!